secondigliano-vs-hippo

A Secondigliano la Hippo rimedia la terza sconfitta consecutiva

secondigliano-vs-hippo

La Hippo Basket Salerno ha incassato la terza sconfitta consecutiva in questo avvio di stagione. Nell’anticipo della 3^ giornata del girone B del campionato di Serie D 2018/19 il team caro al presidente Giosafat Frascino è stato superato per 69-62 in casa del Centro Sportivo Secondigliano. Dopo aver tenuto testa alla compagine partenopea fino alla mezzora, facendosi anche preferire per alcune trame di gioco estremamente interessanti, il roster allestito dal diesse Giovanni Carmando nell’ultimo quarto ha letteralmente smarrito la via del canestro. Il parziale di 16-9 rimediato nei 10 minuti conclusivi è risultato fatale per il quintetto di coach Luca Silvestri.

Alla palestra della “Fondazione Cino” capitan Antonucci e compagni si presentano con il chiaro intento di vendere cara la pelle e di vendicare le due sconfitta di misura rimediate a Sant’Antimo e contro il Cus Potenza. In avvio di gara, però, il quintetto di coach Ciccone parte meglio. Starace Imbimbo e Di Francia sono estremamente ispirati per i partenopei, mentre i salernitani preferiscono affidarsi al gioco di squadra. Dopo il primo quarto Secondigliano è avanti 17-12.

Dal secondo parziale il team granata inizia a stringere le maglie difensive: sotto le plance Oliva, Nigro e l’ultimo arrivato Gianluca Carfora fanno un gran lavoro per limitare il temuto Quattromani (uno dei migliori realizzatori del girone, tenuto sotto la doppia cifra). In attacco, però, le percentuali di realizzazione della Hippo lasciano ancora a desiderare. Tra i padroni di casa inizia a mettersi in luce Iommelli. Due canestri di Simone Boninfante, la prima bomba del match di Nigro e il canestro di Manzi permettono ai viaggianti, nelle cui file vede finalmente il campo anche il giovane Acconciagioco, di andare al riposo sotto di sole 3 lunghezze (31-28).

In avvio di ripresa la Hippo esprime il suo miglior gioco. Palle recuperate e giocate in campo aperto con Manzi, Oliva e Brigante permettono ai granata di distendersi e di esprimere una buona pallacanestro. Antonucci e Nigro si mettono in evidenza a suon di triple e la squadra di coach Silvestri, che nel frattempo perde Chiapparrone (colpito al volto involontariamente da un avversario) segna la bellezza di 25 punti nel quarto, pareggiando i conti sul 53-53.

A questo punto, però, il team salernitano si blocca. Sul più bello. I granata non riescono a trovare la via del canestro nei minuti iniziali del quarto decisivo e Secondigliano ne approfitta per scappare via con il solito Starace Imbimbo (16 punti alla fine per lui) e con Fabrizio Esposito (11). In extremis Manzi, Antonucci e Nigro provano a suonare la scossa ma è troppo tardi. Il Centro Sportivo Secondigliano batte la Hippo Basket Salerno 69-62, infliggendo ai granata il terzo stop di fila.

La squadra del presidente Giosafat Frascino tornerà in campo sabato 3 novembre, quando riceverà al PalaSilvestri la visita della Pro Cangiani (palla a due alle ore 19).

 

CENTRO SPORTIVO SECONDIGLIANO vs HIPPO BASKET SALERNO 69-62

Parziali: 17-12; 14-16; 22-25; 16-9

Secondigliano: Starace-Imbimbo 16, Esposito F. 11, Iommelli 9, Riccio 9, Di Francia 8, Quattromani 7, Cino D. 6, Sorge 3, Cino M., Concilio, Castronuovo ne, Valitutto ne.

All. Ciccone

Hippo: Manzi 18, Antonucci 14, Nigro 13, Oliva L. 7, Boninfante S. 4, Brigante 4, Infante 2, Acconciagioco, Boninfante R., Carfora, Chiapparrone, Iacovazzo.

All. Silvestri

Arbitri: Scala e Riccardi.

Note: usciti per raggiunto limite di falli Quattromani (S), Infante (H) e Brigante (H).

Lascia un commento